Bianco di lidia

INzolia d.o.p

Il “Prima goccia” di Francesco Furnari, di cui questo nuovo Bianco di Lidia è testimone, nacque nel 1962 a Piazza Armerina con il contributo di maestri enologi. Ottenuto come allora grazie alla spremitura del solo mosto fiore, oggi è un'Inzolia in purezza.

scheda tecnica

Note Organolettiche:

Al naso si apre con profumi di melone bianco maturo e pesca bianca arricchiti da piacevoli profumi di meringa. Al palato risulta fresco e piacevolmente morbido con un finale di delicate note floreali.

Vitigno:

100% Inzolia

Zona di produzione:

Butera (CL) - Sicilia centrale

Terreno:

Calcareo di medio impasto

Altitudine:

400 metri s.l.m.

Sistema di allevamento:

Contro spalliera-guyot, con una densità d’impianto di 4000 ceppi per ettaro.

Età media vigneto:

Anni 10

Periodo di vendemmia:

Fine Agosto-Settembre

Fermentazione alcolica:

In assenza di bucce. Silos in acciaio con temperatura controllata 16° C per 7-8 giorni

Maturazione:

In acciaio con permanenza sulle fecce fini per circa 5 mesi

Imbottigliamento:

Mese di Maggio - contenuto di solfiti inferiore a 100 mg/Lt

Affinamento:

Circa 1 mese in bottiglia

Colore: 

Giallo paglierino scarico con riflessi verdognoli

Grado alcolico:

13.00 % vol.

Consigli e abbinamenti:

Piatti e antipasti a base di pesci grassi e carni bianche. Temperatura di servizio 9-10°C.

In etichetta un'illustrazione di Michele Cerone

SHOP
2.jpg
Bianco di Lidia bottiglia.png
opuscolo%20vini%202%20pag._edited.png